LE MIE PAGINE

Cerca nel blog

martedì 18 maggio 2010

MACCHERONI PATATE E CIPOLLE (lombardia,primi)

Visto le origini contadine dei miei avi posso cominciare a cucinarvi una pasta che ovviamente allora era rappresentata da tagliatelle o quadrotti ( un giorno la farò a mano e vi darò la ricetta ) che veniva fatta quando di ingredienti ce n’erano pochi eccetto le patate , le cipolle e il formaggio del latte dei loro animali.
MACCHERONI PATATE E CIPOLLE per 4 p
  • 350/400 gr patate
  • 2/3 cipolle rosse
  • Vino bianco
  • Pecorino e Grana
  • Olio sale pepe
Tagliate a strisce non sottilissime le cipolle e mettetele in una larga padella con dell’olio extravergine , fatele cuocere piano piano finchè non diventano trasparenti, a questo punto alzate la fiamma , versateci del vino bianco facendolo evaporare dopodichè riabbassate la fiamma; all’occorrenza allungate il sughetto con dell’acqua perchè dovrete tenere la padella al fuoco senza spegnerla fino all’arrivo della pasta.
Portate a bollore l’acqua per la pasta , tagliate a cubotti le patate e buttateceli 3 - 4 min prima della pasta, poi appunto i maccheroni .
Senza scolare troppo rovesciate pasta e patate nella padella delle cipolle ancora sul fuoco, alzate la fiamma e per qualche secondo continuate a farla saltare; sul fondo vedrete un sughetto chiaro e denso.
Togliete dal fuoco ed aggiungete i formaggi grattuggiati in quantità ( di certo è vietata la parsimonia mentre l’eccesso lo decidete voi a seconda del gusto !! ).
Il pepe andrebbe aggiunto nel piatto di portata affinchè il suo profumo caldo arrivi direttamente al vostro olfatto

1 commento:

  1. Ti ho conosciuta con il blog hop del venerdì e sono tua sostenitrice. Sono milanese e spero continuerai a pubblicare tante ricettine nostrane :-)
    ti aspetto da me!

    RispondiElimina