LE MIE PAGINE

Cerca nel blog

venerdì 1 ottobre 2010

BÜSECA MATA (secondi,usi e costumi dei cibi,lombardia,uova)


Ieri sera ho cominciato ad avvertire i primi effetti dell’autunno che incalza e perciò davanti ai fornelli mi è venuto voglia di cucinare piatti che mi potevano riscaldare ( avrei voluto anche rovesciare sopra un tagliere della polenta fumante ma forse esageravo un pochino ! ) e allora "che preparo ?" 
Cominciamo piano piano  ….. da una bella trippa finta?

Nei tempi in cui tutto era costoso , persino le interiora degli animali , cosa si inventavano le massaie? Cibi somiglianti !! Ed ecco che questa ricetta emula , in versione ancora più povera, la famosa trippa attraverso l’uso delle semplici uova; esiste anche un’altra motivazione per la nascita di questo piatto : veniva cucinato come “piatto della vigilia” cioè quando per tradizione si doveva mangiare di “magro”.
Büsecca  è il nome milanese dato alla trippa , che altro non è che lo stomaco del bovino, ed è talmente una ricetta tipica , che i milanesi vengono scherzosamente chiamati “büsecun= busecconi=mangiatrippa”

BÜSECA MATA
Per 4 p

  • 6-8 uova
  • 100 gr  di grana padano grattuggiato
  • 1 cipolla
  • 35 gr di burro
  • 300 gr di passata di pomodoro
  • salvia,sale,pepe,olio per friggere.

Prima di tutto sbattere le uova con il formaggio, sale e pepe ; ungere una padella d’olio e fare delle frittatine sottili, posarle su carta assorbente e quindi ottenere delle striscioline di 1cm .
In una casseruola soffriggere il burro con la salvia e la cipolla tritata; aggiungere il pomodoro e far prendere il bollore ( con fuoco moderato ).
Aggiungere le listarelle di frittata e lasciare cuocere per 15’ , se dovesse asciugare allungare con del brodo di verdura.
Servire bollente e chi vuole con del grana padano sopra.




2 commenti:

  1. Ciao, potresti indicarmi la tua mail? Devo inviarti un invito! Grazie :-)

    RispondiElimina
  2. ciao sono valentina, nuova sostenitrice del tuo blog!bella questa ricetta con le uova, te la copierò...a presto!

    RispondiElimina